• Bepi Koelliker, fondatore della Koelliker

      La Nostra Storia

      La storia del Gruppo Koelliker è la storia di un'avventura umana unica: quella di Bepi Koelliker, che fin da giovane, nella Torino degli anni trenta dello scorso secolo, fu grande appassionato di bel vivere e di motori e riuscì a portare questa passione a diventare un'attività commerciale di successo.
      La trasformò dal viverla direttamente - alla guida delle vetture più esclusive del tempo - a viverla attraverso gli occhi, i commenti, la soddisfazione dei clienti cui aveva più che "venduto una macchina": aveva realizzato un sogno.

      Dalla sua visione, sempre attenta e aperta a nuove esperienze, nasce il costrutto valoriale che ha instillato nel Gruppo, nelle Aziende che lo compongono e nei suoi collaboratori.
      Una visione portata avanti dal figlio Luigi e dai suoi collaboratori.
      Tanti i Marchi automobilistici gestiti nel tempo, con un modello di business assolutamente unico e valido: l'importazione diretta, la commercializzazione e l'affermazione sul mercato.



    • nostro- successo

      Il nostro successo

      Il successo di questo modello è stato sempre riconosciuto dai Partners Costruttori con cui abbiamo dato vita a lunghe collaborazioni, talvolta coronate dal desiderio di acquisire e gestire direttamente il proprio Marchio, così felicemente introdotto sul mercato (Seat, Chrysler-Jeep, Hyundai, KIA).
      Quando questo accade nuove collaborazioni nascono, nuovi partner con i quali ripercorrere questa strada di successo.
      Nell'introduzione e lo sviluppo di ogni nuova partnership vi è sempre la massima attenzione al dettaglio, ancorché minimo: dalla definizione del prodotto, delle specifiche di gamma proposta alla distribuzione regionale, dalla campagna pubblicitaria alla gestione delle garanzie e dei ricambi.

      In poche parole, una sfida continua a creare e sviluppare nuove opportunità di business.
      Questa passione per la sfida è un altro lascito del nostro fondatore e della sua grande passione. Così grande che ancora oggi ci guida